subscribe: Posts | Comments | Email

Free Birds – Tacchini in fuga

0 comments

Un film di: Ash Brannon Con le voci originali di: Owen Wilson, Woody Harrelson, Amy Poehler (Animazione- Usa 2013 -durata 91 minuti)

Trama:Reggie è un tacchino un pò sui generis, che non riesce ad integrarsi con il gruppo di copennuti un pò stupidotti e ad abituarsi ad una vita fatta di scorpacciate di mais, in attesa di ingrassare e trasformarsi in cibo per il giorno del Ringraziamento. Un colpo di fortuna lo trasformerà nel “Tacchino graziato” dal Presidente degli Stati Uniti e gli regalerà una vita fatta di agi..e pizza. Purtroppo destinata ad una breve durata.Una notte verrà infatti rapito da Jake, unico membro del Fronte di Liberazione dei Tacchini, che lo coinvolgerà in una folle missione, tornare indietro nel tempo e cambiare menu del Giorno Del Ringraziamento.tacchini 2

E dopo parliamo di: come a volte ci si senta diversi dagli altri. Di come può capitare di pensare di essere non giusti soltanto perchè la si vede in modo diverso. Dell’importanza di mantenere invece la propria identità e le proprie idee. Si può far due chiacchere anche su quanto sia necessario credere in se stessi, Jake va avanti imperterrito nella sua missione anche quando tutti lo consideravano un pò matto. Dell’importanza della famiglia e di trovare la propria strada.

A parer mio: debutto della rete Reel Fx nel campo dell’animazione, “Tacchini in fuga” tecnicamente non si avvicina certo ai capolavori Disney e Pixar.  Visivamente abbastanza elementare, non ha nulla che faccia gridare al capolavoro. Però…diverte, e quindi ci è piaciuto. 91 minuti di allegria, che intrattiene piacevolmente adulti e ragazzi. Magari convincendoci, anche a cambiare il menu delle feste.

Note, curiosità e frasi celebri: Il titolo italiano richiama, un pò furbescamente, il bellissimo “Galline in fuga”; ma i due film non hanno alcun collegamento tra di loro.

Jake: ‘Una mappa!’
Reggie: ‘Mica avranno scritto macchina del tempo su… Mh, sì, l’hanno scritto’

 

Ilaria. Mamma prima di tutto. Con l’amore per il cinema. Blogger per passione. Diciamo che ho trasferito l’abitudine di annotare i film che mi sono piaciuti (e quelli che mi hanno deluso) dal quaderno piccolo ad un quaderno un po’ più grande. A futura memoria. (cinquecentofilminsieme.blogspot.com)

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *