subscribe: Posts | Comments | Email

La notte degli oscar

1 comment

 

Ed eccoci qua, i giochi sono fatti, i premi, assegnati. Potevamo esentarci  dal dire la nostra? Ovviamente no, siamo “Mamme al cinema” e quella di ieri è stata, per il cinema, la notte più importante dell’anno. Soddisfatte?? Vediamo un pò..

FILM D’ANIMAZIONE

BIG HERO 6 – Don Hall, Chris Williams e Roy Conli

BOXTROLLS – LE SCATOLE MAGICHE – Anthony Stacchi, Graham Annable e Travis Knight

DRAGON TRAINER 2 –  Dean DeBlois e Bonnie Arnold

SONG OF THE SEA – Tomm Moore e Paul Young

LA STORIA DELLA PRINCIPESSA SPLENDENTE – Isao Takahata and Yoshiaki Nishimura

Ha vinto: Big Hero 6  – Secondo noi avrebbe dovuto vincere: Big Hero 6 . Non ho condiviso l’entusiasmo per Dragon Trainer 2 e considerato la mancata nomination di “The Lego Movie” sono contenta della vittoria del delizioso nuovo film Disney.Sinceramente non ci speravo, dopo la vittoria dello scorso anno di “Frozen” pensavo non si ripetesse, ma il film è veramente bello, quindi premio strameritato.


ATTORE PROTAGONISTA

Steve Carell in FOXCATCHER

Bradley Cooper in AMERICAN SNIPER

Benedict Cumberbatch in THE IMITATION GAME

Michael Keaton in BIRDMAN

Eddie Redmayne in LA TEORIA DEL TUTTO


Ha vinto: Eddie Redmayne –  Secondo noi avrebbe dovuto vincere: Michael Keaton (o in alternativa Benedict Cumberbach). Nell’unica categoria in cui avrei voluto veder trionfare “Birdman”, Keaton viene battuto, come ampiamente annunciato da Eddie Redmayne. Non ho visto “la Teoria del tutto” e sinceramente non ho questa fretta di recuperarlo, ma per quanto sarà sicuramente bravissimo mi pare un premio piuttosto furbo…ma vabbè…


ATTRICE PROTAGONISTA

Marion Cotillard in DUE GIORNI, UNA NOTTE

Felicity Jones in LA TEORIA DEL TUTTO

Julianne Moore in STILL ALICE

Rosamund Pike in GONE GIRL

Reese Witherspoon in WILD


Ha vinto: Julianne Moore – Secondo noi avrebbe dovuto vincere: Julianne Moore. La mia rossa preferita finalmente conquista l’Oscar, ora devo farmi forza e recuperare il film…


ATTORE NON PROTAGONISTA

Robert Duvall in THE JUDGE

Ethan Hawke in BOYHOOD

Edward Norton in BIRDMAN

Mark Ruffalo in FOXCATCHER

J.K. Simmons in WHIPLASH


Ha vinto: J.K. Simmons – Secondo noi avrebbe dovuto vincere: J.K. Simmons. Perchè qualcuno pensava il contrario???


ATTRICE NON PROTAGONISTA

Patricia Arquette in BOYHOOD

Laura Dern in WILD

Keira Knightley in THE IMITATION GAME

Emma Stone in BIRDMAN

Meryl Streep in INTO THE WOODS


Ha vinto: Patricia Arquette  – Secondo noi avrebbe dovuto vincere: Patricia Arquette. La Knightley deve già ringraziare di aver ottenuto la nomination. La Stone è brava, ma la mamma di Patricia Arquette, personalmente, l’ho trovata meravigliosa. La scena in cui Mason parte per il college è qualche cosa di struggente…


FILM STRANIERO

IDA – Polonia

LEVIATHAN – Russia

TANGERINES – Estonia

TIMBUKTU – Mauritania

STORIE PAZZESCHE – Argentina


Ha vinto: Ida – Secondo noi avrebbe dovuto vincerenon avendo visto nulla dico Ida, sulla fiducia..


SCENEGGIATURA NON ORIGINALE

AMERICAN SNIPER – scritto da Jason Hall

THE IMITATION GAME – scritto da Graham Moore

VIZIO DI FORMA – scritto da Paul Thomas Anderson

LA TEORIA DEL TUTTO – scritto da Anthony McCarten

WHIPLASH – scritto da Damien Chazelle


Ha vinto: The Imitation Game – Secondo noi avrebbe dovuto vincereil cuore dice Whiplash ma sono contenta anche per la vittoria di Moore avendo amato molto The Imitation Game


SCENEGGIATURA ORIGINALE

BIRDMAN – scritto da Alejandro G. Iñárritu, Nicolás Giacobone, Alexander Dinelaris, Jr. & Armando Bo

BOYHOOD – scritto da Richard Linklater

FOXCATCHER – scritto da E. Max Frye e Dan Futterman

GRAND BUDAPEST HOTEL – scritto da Wes Anderson; storia di Wes Anderson & Hugo Guinness

NIGHTCRAWLER – LO SCIACALLO – scritto da Dan Gilroy

Ha vinto: Birdman – Secondo noi  avrebbe dovuto vincere: Boyhood, lo dico con il cuore, non avendo visto “Lo Sciacallo” e non avendo particolarmente amato gli altri candidati.


REGIA

BIRDMAN – Alejandro G. Iñárritu

BOYHOOD – Richard Linklater

FOXCATCHER – Bennett Miller

GRAND BUDAPEST HOTEL – Wes Anderson

THE IMITATION GAME – Morten Tyldum


Ha vinto: Alejandro G.Inarritu – Secondo noi avrebbe dovuto vincere: Richard Linklater fosse stato soltanto per la capacità di mantenere inalterato, per 12 anni, lo spirito di un progetto. La bravura oggettiva di Inarritu non si discute, ma al cuore si è preferita una grande tecnica, e un pò mi dispiace…ma io Linklater lo amo alla follia quindi sono di parte..


FILM

AMERICAN SNIPER

BIRDMAN

BOYHOOD

GRAND BUDAPEST HOTEL

THE IMITATION GAME

SELMA

LA TEORIA DEL TUTTO

WHIPLASH


Ha vinto: Birdman – Secondo noi avrebbe dovuto vincere: qui si tifava Whiplash, ma consapevoli che non avrebbe mai vinto il cuore era per Boyhood.  Ho trovato Birdman emotivamente sterile, quindi cordialmente antipatico. Speravo di vedere premiata l’emozione della vita che scorre su uno schermo, peccato davvero…

Contenta anche per Milena Canonero, al suo quarto Oscar, e per “Glory”, premio a “Selma” film solido e potente che avrebbe meritato un destino migliore…

All’anno prossimo…



Ilaria. Mamma prima di tutto. Con l’amore per il cinema. Blogger per passione. Diciamo che ho trasferito l’abitudine di annotare i film che mi sono piaciuti (e quelli che mi hanno deluso) dal quaderno piccolo ad un quaderno un po’ più grande. A futura memoria. (cinquecentofilminsieme.blogspot.com)

 

 

 

 

 

 

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
  1. Mamme al cinema says:

    Dissento su Eddie Redmayne. Non ho visto Michael Keaton, ma il protagonista de La teoria del tutto ha una mimica facciale incredibile, muove muscoli di cui noi umani ignoriamo l’esistenza e, alla fine, è irriconoscibile. (Simona)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *