subscribe: Posts | Comments | Email

La ragazza del treno

0 comments

la-ragazza-del-treno

Un film di Tate Taylor. Con Emily Blunt, Haley Bennett, Rebecca Ferguson, Justin Theroux, Luke Evans. Titolo originale The Girl On the Train. Thriller,durata 112 min. – USA 2016. – 01 Distribution uscita giovedì 3 novembre 2016.

 

Ieri sono stata a vedere La ragazza del treno. Dopo aver letto il libro io e mia figlia quattordicenne abbiamo fatto il count down per l’uscita.

Ora tutti sappiamo quanto sia difficile fare di un buon libro un buon film. In questo caso, però, mi sembra che le difficoltà si siano rivelate insormontabili.

Per chi ha letto il libro, il film è una grandissima delusione; per chi non l’ha letto, non so quanto sia intellegibile la trama, con tutti quei feed-back e cambi narrativi che nel libro ci sono, ma che, prestandosi poco alla narrazione filmica, forse andavano sostituiti con uno svolgimento più lineare della storia, che, senza spoilerare, è, in sintesi, questa qui: Rachel è una moglie divorziata e alcolista. Vive in una cittadina e ogni giorno prende il treno per New York (voi che avete letto il libro, non è un errore: dalla Gran Bretagna ci siamo trasferiti nella Grande Mela). La sua vita è distrutta e passa il tempo ad immaginare le vite degli altri, in particolare quella di una coppia, vicina di casa dell’ex marito, Tom, che continua ad abitare nella loro villetta insieme alla sua nuova compagna, Anna, e alla loro bambina, che le appare perfetta.

Un giorno la donna che lei ha idealizzato,  e che scopre chiamarsi Megan, sparisce. La polizia brancola nel buio, ma lei dal treno ha visto qualcosa.

Non solo, il giorno in cui Megan scompare, Rachel è stata vista aggirarsi ubriaca intorno alla casa di Tom, e, quindi, a quella della donna. Lei non ricorda nulla, però. Sa solo che a mattina dopo si è risvegliata con una ferita alla testa.

Cos’è successo a Megan? E Rachel cosa c’entra? Cosa le è accaduto quella notte?

Se, leggendo il libro, avete pensato di vederlo con i vostri figli più grandicelli, sappiate che il film è arricchito di scene di sesso e anche quelle di violenza, risultano abbastanza forti.

Simona Rivelli, scrittrice, autrice, blogger

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *