0

Mrs. Doubtfire

Mrs. Doubtfire – mammo per sempre, film del 1993, regia di Chris Columbus. Protagonisti Robin Williams, Sally Field e Pierce Brosnan.

TRAMA: Una commedia dolce e amara nello stesso tempo, in cui si alternano momenti di spensieratezza ad altri più profondi, ma affrontati sempre con la giusta leggerezza. E’ la storia di Miranda e Daniel, una coppia con tre figli. La famiglia vive a San Francisco. Miranda, donna in carriera, è esasperata dal marito che considera un eterno Peter Pan. Daniel è in costante ricerca di un lavoro che lo soddisfi davvero, ed è animato da un grande amore per i figli con i quali condivide l’animo fanciullesco. Sarà la festa di compleanno del figlio dodicenne, organizzato con animali che metteranno a soqquadro la casa, a porre fine alla convivenza fra i due. Daniel è costretto ad allontanarsi dai figli. Nel corso del film si assisterà ad una dura battaglia legale, che si concluderà con l’affidamento dei figli a Miranda. Per Daniel sarà un duro colpo, ma superata la disperazione, si rimboccherà le maniche per  trasformare la sua vita con un unico obiettivo: riconquistare la sua famiglia. E cosi assisteremo a scene spassosissime, in cui Daniel arriverà a trasformarsi in un’adorabile governante stile british. Grazie all’aiuto del fratello, truccatore di mestiere, l’uomo sarà irriconoscibile al punto da calarsi perfettamente nei panni di una signora sessantenne che conquisterà Miranda fin dal primo colloquio. Seguiranno momenti briosi al massimo, con un Robin William scatenato, soprattutto quando si affaccia all’orizzonte un potenziale fidanzato di Miranda, l’affascinante Stuart (Pierce Brosnan). Finale azzeccato. Daniel riuscirà a completarsi nel lavoro, e da magazziniere per una emittente televisiva, trasformerà la sua Mrs. Doubtfire  in un format che conquisterà il pubblico. Sarà quello il momento in cui Miranda scoprirà un Daniel diverso e non “mentalmente disturbato” come decretato dai giudici nella sentenza definitiva. Sarà lei questa volta a prendere in mano la situazione e restituire il papà  ai suoi figli, dando loro il permesso di vedersi tutti i giorni, dopo la scuola.

E DOPO PARLIAMO: di come l’amore per la famiglia può vincere su ogni incomprensione, anche se mamma e papà decidono di separarsi; dell’importanza di riuscire a trovare soluzioni alternative davanti a problemi in apparenza irrisolvibili (Daniel si traveste da donna per poter vedere i figli). A noi genitori ricorda quanto sia importante che i genitori si impegnino per far si che i figli non vivano la separazione come un abbandono.

CURIOSITA’: si vocifera che il finale della commedia sia stato oggetto di discussione fra i produttori e i protagonisti del film, Sally Field e Robin Williams.  La casa produttrice spingeva per una conclusione ancora più sentimentale e d’effetto, con il ricongiungimento fra Daniel e Miranda. Ma i protagonisti, in perfetta sintonia, si rifiutarono con questa motivazione: un finale del genere avrebbe potuto illudere i figli dei genitori divorziati, distorcendo il reale messaggio lanciato dal film.

NOTE: Mrs. Doubtfire è  ispirato al libro della scrittrice Anne Fine, dal titolo “Un padre a ore”. Nel 1994 ha ricevuto il Premio Oscar al miglior trucco e due Golden Globe, come miglior film commedia e  miglior attore, assegnato a  Robin Williams. L’attore porterà a casa, nello stesso anno, l’MTV Movie Award, come miglior performance comica.

 

VIOLENZA                                            

SESSO                                                     

TURPILOQUIO                                    

 

 

0 Condivisioni