Mr Popper circondato dai pinguini nella locandina del film
0

I pinguini di Mr. Popper

I pinguini di Mr. Popper è un film di Mark Waters. Con Jim Carrey, Carla Gugino, Ophelia Lovibond, Philip Baker Hall, Angela Lansbury. Commedia, durata 94 min. – USA 2011.

Mr. Popper

Tom Popper è un uomo grigio come i suoi vestiti. Ha un unico faro che illumina la sua vita: il lavoro. Brillante immobiliarista di lusso, sulla strada dei suoi successi personali ha mietuto fallimenti personali: il divorzio dalla moglie e il rapporto con i figli, che lo vedono ogni quindici giorni, ma che ne farebbero volentieri a meno.

Un giorno, però, la sua singolare possibilità di redenzione gli arriva per posta, dentro una scatola di legno: un pinguino papua, unico lascito di un padre assente, con cui un Tom Popper bambino parlava via radio, mentre lui era in viaggio nei luoghi più sperduti del mondo, e andava a pranzo al Tavern on the green, il celebre ristorante situato nel cuore di Central Park, ogni qualvolta lui faceva ritorno a casa, per ascoltare le sue mirabolanti avventure. Ed è proprio questo il locale su cui i suoi datori di lavoro hanno messo gli occhi: per trasformarsi da dipendente in socio l’intraprendente protagonista deve riuscire a convincere la riluttante proprietaria, Selma Van Gundy, a cedergli il ristorante.

Da quanto tempo lavoro per lei? Sa quante partite di calcio o perso? E saggi di danza? Vale la pena rinunciare a tutto questo? Ci sono cose che non puoi perdere…

Mentre è alle prese con questa difficile trattativa, nel tentativo di rimandare il pinguino a casa, per un equivoco, riceve una cassa con altri cinque esemplari.

Attraverso i suoi pennuti ospiti, però, piano piano Popper comincia a riavvicinarsi alla sua famiglia cambiando prospettiva e scala di valori. Allora dovrà vedersela con un condominio che non lo vuole, con suoi datori di lavoro che decidono di licenziarlo, con un neofidanzato della ex moglie che cerca di portargliela via, con il direttore dello zoo di New York che desidera accaparrarsi i pinguini e, da ultimo, con l’adolescenza di sua figlia e i suoi problemi.

Riuscirà il nostro Mr. Popper a salvare i pinguini e a diventare, finalmente, un buon padre?

 

Un film sull’importanza dei legami familiari

La storia di Mister Popper ci insegna che gli affetti sono più importanti delle cose materiali, che il successo vale davvero poco, se non accompagnato da una rete di affetti.

Tom impara da questa situazione bizzarra quanto il prendersi cura possa dare, perché apre ad un mondo di relazioni importanti, significative.

A noi genitori ricorda quanto sia importante trovare il modo di conciliare i tempi della nostra vita con quella dei nostri figli.

Un film davvero divertente per tutti, grandi e piccini.

Qualche curiosità

Poiché per realizzare il film sono stati usati pinguini veri, molte scene sono state girate in ambienti refrigerati.

I pinguini sono stati fatti acclimatare per alcuni mesi prima dell’inizio del film nel capannone che li avrebbe ospitati.

I tecnici hanno fotogafato gli animali in diverse posizioni e poi hanno rielaborato le immagini al computer.

In cucina con Mr Popper

Dopo aver visto il film, potete provare a preparare, insieme ai vostri bambini, i sandwich alla sogliola con cui  Mr Popper nutriva i pinguini.

Oppure potete organizzare una gita o addirittura un viaggio per andarli a vedere dal vero. E, se non rientra nei vostri piani ci sono sempre le web-cam.

 

Acquista su Amazon.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *