0

Il castello delle principesse

Se vostra figlia è una principessa nell’animo, potrete organizzare una visita al fiabesco Castello di Neuschwanstein (in italiano Nuova Pietra del Cigno), situato in Baviera, una delle fortezze più viste del mondo, con oltre un milione di visitatori ogni anno.
Costruito nel XIX secolo da Ludovico di Baviera, detto il matto, trae ispirazione da un’opera di Wagner, di cui il re era un grande ammiratore, Lohengrin, il cavaliere del cigno, e i primi bozzetti del castello furono tratteggiati proprio da scenografi teatrali.
Ludovico II era affascinato dall’idea di un mondo parallelo ed è forse grazie alla sua indole onirica e visionaria che il suo castello ben si sposa con le fiabe: a lui si ispirano quelli delle principesse disneyane e le riproduzioni delle sue torri si vedono svettare nei parchi Disney in tutto il mondo.
Ad alimentarne la fama, oltre alla indubbia bellezza e la meravigliosa posizione in cui è situato, hanno contribuito la figura eccentrica del suo proprietario, che in vita fu dichiarato pazzo, e finì i suoi giorni in modo misterioso (fu ritrovato affogato nel lago insieme allo psichiatra che lo aveva interdetto), e le meraviglie tecnologiche utilizzate per costruirlo e di cui è stato dotato per rendere confortevole il soggiorno: un sistema centrale ad aria riscaldava l’ala reale e a tutti i piani era disponibile acqua corrente, in cucina persino calda. I bagni possedevano lo sciacquone e campanelli elettrici, dislocati ovunque, permettevano al re di chiamare la servitù, quando non si serviva di telefoni, mentre i montacarichi portavano i pasti ovunque nel castello.
Per organizzare la vostra vacanza potete visitare il sito del castello.
In attesa di partire, potete dare una sbirciatina da qui

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *