0

Ma come fa a far tutto

Ma come fa a far tutto è un film di Douglas McGrath. Un film con Sarah Jessica Parker, Pierce Brosnan, Greg Kinnear, Christina Hendricks, Kelsey Grammer. Commesia – USA, 2011, durata 91 minuti.

Mamme al lavoro

Kate è madre affettuosa di due bambini, Emily e Ben, ha un marito che ama, Richard, e un lavoro che adora in una società di investimenti finanziari nella filiale di Boston.
Il suo menagé, già in equilibrio precario, si complica quando Jack Abelhammer, della sede centrale di New York decide di portare avanti una sua idea, mettendola nella condizione di viaggiare più di quanto già non faccia e di dare la sua disponibilità anche nei week end.
Come se non bastasse, il fascinoso Jack si invaghisce di lei.
Riuscirà Kate anche questa volta a tenere unita la famiglia e a diventare una donna di successo?

Essere madre di un bambino di due anni è come essere una star del cinema in un mondo senza critici

Mamme lavoratrici e senso si colpa

Anche se c’è qualche allusione sessuale, che può far trovare di fronte a qualche domanda imbarazzante, Ma come fa a far tutto è un film sulla maternità che vale la pena di vedere insieme ai propri figli: se si è una mamma che lavora per parlare delle proprie scelte e spiegar loro che avere una vita e dei propri interessi al di fuori della famiglia è normale e nulla toglie alla qualità dell’amore e degli affetti, mentre, se si è una mamma che sta a casa, per fornire loro una prospettiva diversa. E, magari, vi ritroverete con dei figli comprensivi come il mio che, quando bisogna preparare qualche dolce per la scuola mi incita a fare come “quella del film”: compra una torta e strapazzala un po’, per farla sembrare fatta in casa.

Un film tratto da un libro

Il film è tratto dal romanzo omonimo di Alyson Pearson. La sceneggiatura, oltre ad ambientarsi negli Stati Uniti, anziché in Inghilterra, racconta solo una piccolissima parte della storia originale, che è in realtà molto più complessa: la vita di Kate, infatti, oscilla tra l’esperienza della madre lavoratrice e quella della casalinga, sviscerando, in maniera precisa ed esilarante, l’esperienza della maternità e mettendo a fuoco quella sensazione che si prova, quando si diventa mamma, di essere perennemente scissa in due e con la quale, alla fine, bisogna solo imparare a convivere.

Acquista su Amazon.it

0 Condivisioni