0

Pocahontas

Un film di James Pentecost; Doppiatori: Mel Gibson, Irene Bedard, Christian Bale e David Ogden Stiers; Regia di Mike Gabriel, Eric Goldberg – USA 1995 – Walt Disney, Animazione, Durata: 78 minuti

TRAMA: Siamo nel 1607, nel Nuovo Mondo, in Virginia, dove John Smith, un capitano inglese, incontra Pocahontas, un’americana nativa.
Smith, capitano nella spedizione del Governatore Ratcliffe è curioso e desidera esplorare quella terra tanto diversa e selvaggia. Ratcliffe invece ha uno scopo ben preciso: razziare l’oro della tribù.
La nave va in avaria e Smith salva la vita a un compagno di viaggio, Thomas. I due raggiungono la costa e vengono scoperti da Pocahontas, che si era allontanata dalla tribù, perché era appena venuta a sapere che presto avrebbe dovuta sposarsi con Kocoum e lei non ne è per niente felice.
Nasce subito una bella intesa tra John e Pocahontas, parlano molto, diventano amici e si innamorano.
Sul punto del primo bacio, vengono scoperti da Kocoum. La rissa tra John e il promesso sposo di Pocahontas è inevitabile. Interviene Thomas, che accidentalmente uccide Kocoum.
Quando Powhatan, il padre di Pocahontas e capo della loro tribù viene a sapere dell’uccisione, si scatena una guerra tra gli esploratori e gli indiani, spinta soprattutto da Ratcliff, che spera così di impossessarsi del presunto tesoro d’oro.
Pocahontas riesce con enormi sforzi a impedire la rissa. Nonostante ciò, John viene ferito e deve tornare nel suo mondo. Pocahontas non lo segue, non se la sente di abbandonare le sue radici, il suo popolo e la sua famiglia.

“Preferisco morire domani, che vivere 100 anni senza conoscerti”

E DOPO PARLIAMO: Con coraggio e fermezza si riescono a raggiungere gli obiettivi, mentre la malvagità non paga. L’amore può nascere anche tra due persone di cultura e provenienza diversa.

NOTE:
Il film potrebbe sembrare più adatto alle bambine, per la storia d’amore sulla quale si incentra, ma non rimarranno delusi neanche in maschietti: le scene di azione non mancano e le tribù indiane hanno sempre il loro fascino.

CURIOSITÀ: Mel Gibson, nella versione orginale, è alla sua primissima esperienza come doppiatore.
La trama del film è ispirata a una storia vera: Pocahontas e John Smith sono realmente esistiti.
Nel 1996, la colonna sonora e la canzone Colors of the wind – Colore del vento, vinsero sia l’Oscar che il Golden Globe.

Roberta Gregorio, mamma, scrittrice e blogger (http://robertagregorio.de/index.html)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *