1

I Croods

 Un film di Chris Sanders, Kirk De Micco. Con le voci originali di Nicolas Cage, Emma Stone, Ryan Reynolds, Catherine Keener, Cloris Leachman – durata 98 minuti – Usa 2013.

Trama:  i Croods sono una famiglia di simpatici cavernicoli. Il padre Crug ha fatto della protezione di moglie e figli (la suocera la farebbe volentieri morire ma è parte del pacchetto) la sua ragione di vita. Peccato che la figlia adolescente Hip sia, appunto, una adolescente. E’ stufa semplicemente di sopravvivere, non capisce perchè tutto ciò che è nuovo debba essere considerato pericoloso, vuole uscire, curiosare, scoprire il mondo, vuole vivere. L’incontro con Guy, un curioso ragazzo pieno di idee, rivoluzionerà per sempre la sua vita e quella di tutta la famiglia, facendo scoprire a tutti quanto di bello c’è fuori da una caverna.

E dopo parliamo di: famiglia; di quanto sia importante usare il cervello, essere curiosi, avere “delle idee”; della necessità di essere sempre al fianco dei nostri figli ma di non tarpar loro le ali.

Mio padre ci ha insegnato che chiunque può cambiare

Note:  “I Croods” è  divertente commedia sull’importanza dei legami famigliari. Movimentata, alcune situazioni sono decisamente slapstick, colorata ha toni davvero spiritosi eppure sentimentali, senza mai cadere nello sdolcinato. Divertirà i piccoli ma anche i più grandi. Premio speciale al bradipo Laccio, simpaticissimo, nonchè responsabile della colonna sonora finale.

Curiosità: la prima versione del copione è opera di DeMicco e dell’ex Monthy Python John Clesse. All’inizio doveva essere girato in stop motion.

Ilaria. Mamma prima di tutto. Con l’amore per il cinema. Blogger per passione. Diciamo che ho trasferito l’abitudine di annotare i film che mi sono piaciuti (e quelli che mi hanno deluso) dal quaderno piccolo ad un quaderno un po’ più grande. A futura memoria. (cinquecentofilminsieme.blogspot.com)

1 thought on “I Croods”

  1. Finalmente l’abbiamo visto anche noi. Un film davvero divertente, colorato, a tratti emozionante. Ottimo anche per i più piccoli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *