0

Mary Poppins

Mary Poppins

Walt Disney 1964

134 minuti

Diretto da Robert Stivenson, tratto dai romanzi di Pamela Lyndon Travers.

TRAMA: Dal cielo arriva la tata tanto desiderata dai pestiferi fratellini  Banks. Jane e Michael. È Mary Poppins, interpretata dalla splendida Julie Andrews, che col cappellino, l’ombrello e la sua  splendida borsa confezionata con un tappeto magico arriva e cambia le sorti dell’impostata, ma incasinata e distratta famiglia Banks. Ognuno è preso dalle proprie importanti questioni quotidiane: Il lavoro alla banca del signor Banks e gli impegni politici di suffragetta della mamma fanno sì che i bambini siano un po’ trascurati e lasciati a tate che non riescono a gestirli. Arriva la tata perfetta che tra i viaggi nei disegni a gessetto del tuttofare Bert, serate passate sui tetti della città in compagnia di tutti gli spazzacamini di Londra e tè presi galleggiando in aria senza smettere mai di ridere, lascerà un grande dono a questa famiglia, ricordando, soprattutto agli adulti, l’importanza dell’amore tradotto in gesti, azioni, parole e attenzione…

DOPO PARLIAMO: di educazione; delle regole;  e di come riuscire a fere le cose più noiose trasformandole in un gioco; della fantasia; dell’amore per gli altri; del valore dei soldi e dei sentimenti.

CURIOSITA’: Il primo romanzo dedicato alla tata Poppins uscì nel 1934 e fu ideato dalla giovane scrittrice australiana, Helen Lyndon Goff, con lo pseudonimo di Pamela Lyndon Travers, poco più che adolescente, per alleggerire le preoccupazioni dei suoi fratelli in pensiero per la salute della mamma. A questo primo racconto ne seguirono altri sette.

NOTE:  Questo film ottenne 5 premi Oscar, tra tutti va ricordato quello alla protagonista Julie Andrews. Mary Poppins è il primo film che la Andrews gira per il cinema all’età di ventisette anni, dopo anni di teatro. L’attrice britannica è una poliedrica artista, oltre che grande attrice è anche scrittrice per l’infanzia, regista e cantante. Per il ruolo di Mary Poppins furono in lizza anche Bette Davis e Angela Lansbury (La signora in giallo); infine fu scelta la Andrews, ancora poco nota a livello internazionale, ma già star di Broadway dove aveva recitato nel ruolo di My Fair Lady, interpretata poi al cinema da Audrey Hepburn (1964). Per il ruolo dei Bert, invece, furono presi in considerazione Frad Asteir e Carye Grant; infine fu scelto Dike Van Dyke, che interpretò egregiamente il  ruolo del magico spazzacamino, pittore, artista di strada nonché amico carissimo della Poppins.

E’ in lavorazione un film sulla storia della produzione di Mary Poppins, di cui  parliamo qui

 

 

 

0 Condivisioni