0

17 again – Ritorno al liceo

Film commedia USA del 2009 diretto da Burr Stears con Matthew Perry e Zac Efron

TRAMA

E’ il 1989 e Mike ha 17 anni e una grande opportunità, quella di essere scelto da un selezionatore per una carriera in un’importante squadra di basket. Ma proprio durante la partita decisiva, nella quale si gioca ogni chance di essere ingaggiato, la sua ragazza Scarlett gli svela di essere incinta e di voler tenere il bambino.
Mike rinuncia così al proprio sogno NBA e la sposa.
20 anni dopo (siamo nel 2009) Mike e Scarlett hanno due figli (con i quali non hanno nessuna intimità) e una vita infelice, decidono così di separarsi. Mike ritorna al Liceo sul campo di basket nel quale aveva appeso le scarpe al chiodo e rimpiange le opportunità perse. Mentre sta per tornare a casa, incontra il bidello del suo liceo e, credendo che stia per buttarsi da un ponte, arresta la macchina e corre in suo soccorso. Nello sporgersi per salvarlo cade nel fiume e al suo risveglio si ritrova diciassettenne.
Sconvolto si rivolge all’amico di sempre che dopo averlo creduto un impostore alla fine gli crede e si finge suo padre, per iscriverlo al liceo e dargli modo di riscattare l’occasione perduta 20 anni prima.
Al liceo Mike incontrerà i suoi figli e imparerà a conoscerli, tra goliardate esilaranti e momenti di grande dolcezza, fin quando non tornerà di nuovo al punto d’inizio della sua grande avventura.

E DOPO PARLIAMO DI
Rapporti tra genitori e figli nell’età dell’adolescenza. Di come due mondi che sembrano agli antipodi in realtà abbiamo molti aspetti in comune. Di come mamma e papà siano stati ragazzi e abbiano vissuto le stesse paure e le stesse avventure dei propri figli, di come possa essere importante ricordarsi di come eravamo per capire come sono i nostri ragazzi.

CURIOSITA’
Il regista, Burr Stears, ha iniziato la sua carriera cinematografica come comparsa nei film di Quentin Tarantino, lo ricordiamo come Roger in “Pulp Fiction”

CITAZIONI:
Mike (versione 17enne) alla figlia lasciata dal bullo della scuola “Quando sei giovane ti sembra che ogni cosa sia la fine del mondo; non è cosi, è solo l’inizio. Ti potrà capitare di incontrare qualche altro idiota ma un giorno conoscerai qualcuno che ti tratterà come meriti di essere trattata, come se il sole sorgesse e tramontasse con te.”

 

 

Francesca R. Torracca, mamma, impiegata multitasking e sognatrice, blogger. Esperta in voli pindarici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *