0

Capitan Harlock

Un film di Shinji Aramaki. Con Shun Oguri, Haruma Miura, Yu Aoi, Arata Furuta, Ayano Fukuda. Titolo originale Space Pirate Captain Harlock. Animazione, durata 115 min. – Giappone 2014. – Lucky Red

TRAMA: E’ il 2997. Gli uomini, dopo una sanguinosa guerra, hanno lasciato la terra. La Gaia Sanction, un’entità sovraplanetaria veglia sulla pace e ha trasformato il pianeta di provenienza in un luogo sacro e inviolabile.

Solo Capitan Harlock e l’equipaggio della sua nave combattono affinché si possa un giorno far ritorno a casa.

A capo dell’armata della Gaia Saction c’è Ezra, che, per sconfiggere il pirata interplanetario ha infiltrato il fratello Yama nella sua ciurma.

Il capitano lo accoglie, sebbene sappia quale sia la provenienza e le sue intenzioni, perché sente che lui potrà aiutarlo nella sua causa.

Ma l’aspetto tormentato del Capitano non è solo una posa: Harlock nasconde un segreto, che forse Yama è in grado di scoprire e, solo allora, forse, potrà aiutarlo nella sua ardita missione.

E DOPO PARLIAMO DI: ecologia, sovrappopolazione; di come non bisogna perdere la speranza e cercare sempre una soluzione alternativa.capitan harlock

NOTE: le bambine della mia generazione, che erano tutte affascinate dal tenebroso e bidimensionale Capitan Harlock, impazziranno davanti al bellissimo “quasi umano” capitano di oggi e non solo loro: i disegni di questo film sono davvero bellissimi, che si tratti di uomini, donne o paesaggi.

CURIOSITA’: Durante la visione del film, pur non ricordando la storia dei cartoni animati, avevo l’impressione che la storia differisse e che l’eroe della serie televisiva fosse un po’ più “senza macchia e senza paura”. Cercando in rete ho trovato che, in effetti, ci sono parecchie differenze dall’originale. Per chi conosce la versione “vintage” forse alcune cose stridono un po’, ma rimane comunque un gran bel film nel genere. I nostri figli che non hanno visto il cartone originale hanno modo di apprezzarlo ancora di più.

 

Scrittrice, life coach, parent e teen coach. Per saperne di più visita il profilo Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *