0

Cosmos- Odissea nello Spazio

Per una volta voglio parlare di televisione. E, stranamente, di televisione di qualità.

Domenica 16,   sui canali National Geographic debuttava “Cosmos – Odissea nello spazio”.

 “Cosmos Odissea nello spazio” è una serie di divulgazione scientifica…fermi, prima che iniziate a sbadigliare voglio subito dirvi che si tratta di un programma veramente bellissimo.

A tutti gli effetti sequel di “Cosmos – a personal voyage” uno dei principali programmi televisivi di divulgazione scientifica ideato e condotto da Carl Sagan, famoso astrofisico, che venne vista da più di 750 milioni di persone in 175 paesi; “Cosmos- a personal voyage” è prodotto da Seth MacFarlane..esatto..proprio quello de “I Griffith” e “Ted”,

Condotta dall’astrofisico Neil deGrasse Tyson è una serie di tredici episodi che ha come scopo quello di raccontare le meraviglie del nostro universo utilizzando una prospettiva scientifica.

Ma cosa rende speciale “Cosmos” rispetto a tante altre trasmissioni di questo tipo?

La parte tecnica, senza dubbio. Le immagini in alta definizione sono stupende.

“Cosmos” si avvale poi di un linguaggio chiaro  utilizzando mezzi come la computer grafica ed alcune sequenze animate ben fatte,elementi che riescono a rendere la scienza accessibile a tutti.

Un programma  quindi davvero di qualità, su cui in America pare si punti molto, è stato introdotto dallo stesso Presidente Obama, a dimostrazione di come, sotto certi aspetti, al di là dell’Oceano siano qualche chilometro più avanti di noi.

Suggestivo, siamo piccoli nell’Universo, intelligente, mai noioso, 55 minuti che non mancheranno di appassionare grandi e piccoli, è garantito. Davvero consigliatissimo.

 

 

0 Condivisioni
Tags: