0

Youth – la giovinezza

Un film di Paolo Sorrentino. Con Michael Caine, Harvey Keitel, Rachel Weisz, Paul Dano, Jane Fonda.  Drammatico, durata 118 min. – Italia, Francia, Svizzera, Gran Bretagna 2015. – Medusa uscita mercoledì 20 maggio 2015

Se si è vista La Grande Bellezza e si è letto il romanzo Hanno tutti ragione (non perdetevi l’audiolibro letto da uno strepitoso Toni Servillo), appare chiaro che a Paolo Sorrentino i temi della vecchiaia, intesa come condizione che fornisce agli uomini una nuova prospettiva sulla propria vita, un osservatorio da cui rileggere il proprio passato, e della giovinezza come suo opposto, stanno particolarmente cari.

Youth-la giovinezza, l’ultimo lavoro dello scrittore-regista, presentato ieri a Cannes, riprende il filo della riflessione iniziata nei lavori citati.

Il film racconta una vacanza di primavera in un hotel Svizzero di lusso di due amici, Fred, un compositore e direttore d’orchestra in pensione, e Mick, un regista, invece, ancora attivo, che sta scrivendo la sceneggiatura del film che dovrebbe essere il suo testamento artistico. Oltre che dalla loro amicizia, i due sono legati da un rapporto di parentela: la figlia di Fred ed il figlio di Mick sono moglie e marito in crisi.youth

Nelle loro passeggiate in montagna, i due ricordano, rileggono i rispettivi passati, la loro giovinezza, con le nuovi chiavi di interpretazione che l’età fornisce loro, rivisitano i legami familiari e fanno progetti su quel po’ di futuro che gli rimane da vivere.

Il tutto, seppur intervallato da battute divertenti, senza beneficiare della lievità che contraddistingueva il personaggio di Jep Gambardella (o nel romanzo di Toni Pagoda) e senza il tormentone della Carrà ad alleggerire l’atmosfera.

Un bel film, ma da vedere con lo stato d’animo giusto e, secondo la mia opinione, non adatto a tutti i bambini (comunque grandicelli). Meglio, forse, per una libera uscita fra grandi

Da segnalare una scena di sesso selvaggio fra due persone anziane, seppur vestite, inequivocabile. Il sesso, come parte delle esperienze di vita, entra nelle riflessioni dei due amici, ma in modo pacato.

Molti nudi di tutte le età in piscina e sauna.

Gli attori, naturalmente, sono strepitosi, ma stiamo parlando di Michael Caine e di Harvey Keitel: insomma, non c’erano dubbi.

Scrittrice, life coach, parent e teen coach. Per saperne di più visita il profilo Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *