Mosaico di immagini del Biografilm Festival 2018
0

Biografilm Festival 2018 – anticipazioni

Dal 14 al 21 giugno si terrà a Bologna il Biografilm Festival – Internatonal Celebration of lives il Festival che da sempre analizza le nuove tendenze del film e del documentario.

Racconti di vita e grandi anteprime

Al centro dell’attenzione di questa edizione 2018 saranno le vite dei grandi protagonisti dell’arte e della cultura.
In anteprima mondiale al Biografilm verrà presentato il primo film interamente dedicato al genio di Renzo Piano, RENZO PIANO: THE ARCHITECT OF LIGHT di Carlos Saura, un ritratto che diventa presto riflessione sul processo creativo.

Anteprima mondiale anche per IGORT E LA VIA DEL MANGA, in cui il celebre fumettista, Igort Manga Do, durante il suo secondo viaggio in Giappone, ricorda le sue esperienze disegnando i paesaggi e i personaggi incontrati, riflettendo sul tempo e sulla cultura di un Paese così lontano, che tuttavia lo ha influenzato profondamente.

Locandina del Biografilm Festival 2018

Accanto a queste grandi anteprime, tanti i racconti biografici importanti, tra gli altri:

Jane Fonda, protagonista di JANE FONDA IN FIVE ACTS, il documentario HBO firmato dalla pluripremiata regista e produttrice Susan Lacy (14 Emmy, 3 IDA Award), già apprezzatissimo al Sundance e a Cannes 2018 e in autunno in prima tv esclusiva su Sky Cinema.
Orson Welles è raccontato in THE EYES OF ORSON WELLES di Mark Cousin, un film straordinario appena presentato a Cannes, che, grazie a un accesso senza precedenti ai disegni e ai dipinti prodotti negli anni dallo stesso Welles, riporta alla vita con vividezza le passioni, il genio e le capacità del regista di ‪Quarto Potere‬.‬
Peter Greenaway, regista, pittore, artista a tutto tondo, premiato l’anno scorso con il Celebration of Lives Award, racconta il suo mondo in un emozionante dialogo con sua figlia in THE GREENAWAY ALPHABET, diretto dalla moglie Saskia Boddeke.
Alexander McQueen, e la sua vita costantemente in bilico tra disperazione e ispirazione sono raccontati in MCQUEEN di Ian Bonhôte, la celebrazione di un genio radicale e ipnotico che ha avuto un’influenza profonda sul panorama artistico contemporaneo.

Non solo cinema

Non di solo cinema è fatto il Biografilm. Dal 1 al 22 giugno  presso il Parco del Cavaticcio verranno proposti proiezioni, spettacoli, incontri e concerti. Ricchissimo il programma di happening e concerti aperti al pubblico, unitamente ad una vasta offerta food. Non mancheranno attività pomeridiane per bambini e ragazzi.
Fiore all’occhiello del Biografilm Park, come ogni anno, sarà la rassegna musicale.
Un ricco programma di concerti, dal 2014 a cura del Locomotiv Club, locale tra i più innovativi ed eclettici della città, presenterà il meglio delle band indipendenti e alternative italiane insieme ad esclusivi ospiti internazionali.

Tutti i dettagli e le informazioni potete trovarli sul sito del Biografilm Festival.

 

 

Ilaria. Mamma prima di tutto. Con l’amore per il cinema. Blogger per passione. Diciamo che ho trasferito l’abitudine di annotare i film che mi sono piaciuti (e quelli che mi hanno deluso) dal quaderno piccolo ad un quaderno un po’ più grande. A futura memoria (cinquecentofilminsieme.altervista.org)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *